Fotografi [ Sara Munari

Sara Munari
Membro del collettivo 2013 - 2014


Works

I pesci possono volare

I viaggi migliori sono quelli in cui scopri una cosa mai vista. ">Io ho visto la nebbia al mare, una nebbia fitta, senza possibilità I suoni nella nebbia si attutiscono, forse la gente smette di parlare di fronte ad un evento tanto inatteso. Per quindici minuti tutto prende il suono del silenzio, il cielo ed il mare si uniscono e i pesci confusi, volano tra le nuvole basse. Tutto rallenta, si ferma. Ho visto qualcuno sospeso, che non voleva più scendere a terra. >>

| PLACE | PLANNER | PROJECT |

Camminando nelle diverse città e nei paesi in Israele e Palestina, potete entrare in universi completamente diversi tra loro a distanza di pochi passi.In nessun altro posto al mondo ho visto una popolazione tanto variegata e messaggera delle proprie tradizioni, nell’arco di così poco spazio.Ognuno di questi microcosmi culturali costituisce un’esperienza di vita completamente diversa.Proprio sulla definizione dello spazio si è concentrata la mia ricerca fotografica. Non sono in grado e non sono voluta entrare nel merito politico e religioso. La mia è solo una considerazione sugli spazi vitali di ogni singola persona.Lo spazio vitale è lo spazio solitamente simbolico, entro il quale la persona vive la sua vita, sceglie come comportarsi e quali scelte fare. Tutto ciò che riguarda la sua identità si rivolge all’interno di questo spazio.Lo spazio vitale è il confine da non oltrepassare per evitare di invadere la libertà... >>